Borgarello

Borgarello è un comune italiano di 2.840 abitanti della provincia di Pavia, in Lombardia. Il nucleo urbano, dotato di due frazioni storiche - Cantone Tre Miglia e Porta d’Agosto - sorge lungo il Naviglio Pavese, nella pianura a nord del capoluogo Pavia, che dista - con la sua Alma Università Ticinense risalente al XIV secolo – circa 5 km. Storicamente Borgarello è citato in un documento del 1181 come Bulgarello (termine di origine celtica, che rimanda a brughiera). In epoca viscontea fu incluso nel Parco Nuovo, vasta tenuta di caccia tra il Castello di Pavia e la Certosa. Dopo la caduta degli Sforza e la rovina di questo parco, il nome di Parco Nuovo fu mantenuto per indicare la divisione amministrativa di cui faceva parte Borgarello. Nel XVI secolo era feudo dei Pallavicino e nel XVIII dei Mezzabarba di Pavia. Nel 1929 il Comune di Borgarello, insieme a Torre del Mangano e Torriano, formò il nuovo comune di Certosa di Pavia, ma nel 1958 riacquistò l'autonomia.

 

via laterale bono Borgarello foto aerea NEL BLU Disegno Giuseppe Bono

 

Il territorio è facilmente raggiungibile e interconnesso con le principali aree urbane: dista 5 km da Pavia, mentre la strada provinciale ex SS35 dei Giovi collega direttamente il borgo alla città metropolitana di Milano, distante 25 km e raggiungibile anche attraverso circuito ciclabile panoramico (Corridoio Rurale dei Navigli) o tramite rapido collegamento ferroviario suburbano “Trenord S13” dalla stazione di Certosa di Pavia, situata nelle immediate vicinanze (0.5 km) nell’area contigua all’antico monastero della Certosa.

http://www.comune.borgarello.pv.it/hh/index.php

http://www.viviborgarello.it/